Mitad del Mundo
Ecuador

LA MITAD DEL MUNDO A QUITO, ECUADOR

By on 22 Ottobre 2019

Se visiterete Quito, la capitale dell’Ecuador, non potete assolutamente lasciarvi scappare l’occasione di passeggiare sulla Mitad del Mundo, con il piede sinistro nell’emisfero australe e il destro in quello boreale!

mitad del mundo
La linea dell’Equatore

Quito è la seconda capitale più alta del mondo a 2850 metri d’altitudine, se state progettando un viaggio in Ecuador questa sarà sicuramente la vostra prima tappa dove vi consigliamo di fermarvi un paio di giorno per acclimatarvi.

Dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO nel 1978, Quito è conosciuta per il suo patrimonio artistico. Solo il centro storico ospita circa quaranta chiese, per non parlare delle piazze, dei musei e dei monasteri.

Ma c’è un altro sito che rende la città così speciale…

A 2 ore di autobus a nord di Quito è possibile visitare il punto esatto in cui passa l’Equatore, chimato dai locali “La Mitad del Mundo“, ovvero dove passa il parallelo zero che divide il pianeta in due emisferi.

ATTENZIONE: c’è un altro sito molto turistico a circa 60 minuti dal centro che per anni è stato considerato la metà del mondo, ma la sua posizione calcolata da una spedizione francese molti anni fa è stata decretata errata. Nella foto qui sotto potete vedere dove si trova la vera Mitad del Mundo, potete cercarla su Google Maps con il nome di “Quitsato Sundial“.

mitad del mundo

IN COSA CONSISTE LA VISITA

Si tratta di una meridiana posta sulla linea dell’equatore. La guida compresa nel prezzo d’ingresso vi fornirà una spiegazione scientifica (in inglese o in spagnolo) sul pianeta Terra, sulla sua rotazione, sulle stagioni e su come l’ombra proiettata sul terreno cambia in base al periodo dell’anno.

Durante i 2 equinozi, a mezzogiorno il sole è perpendicolare alla terra e per un paio di minuti l’ombra sparisce completamente.

Interessante la loro teoria su come dovrebbe essere rappresentato il mondo sulle cartine geografiche con tanto di mappa a dimostrazione!

A fine spiegazione è possibile comprare libri e souvenir ma senza nessuna pressione da parte degli addetti ai lavori.

Il bello è che il sito non è preso d’assalto dalla massa e potrete godervelo in completa tranquillità, a differenza della falsa metà del mondo che ci è stata descritta come un luna park trappola per turisti!

COME ARRIVARE ALLA MITAD DEL MUNDO IN AUTONOMIA

Raggiungere la Mitad del Mundo senza costosissimi taxi o tour privati è molto semplice:

  1. Prendete l’autobus per il Terminal de la Ofelia, prezzo del biglietto 0,25 centesimi. Cliccate QUI per visualizzare su Google Maps la posizione del terminal, poi cliccate su “indicazioni stradali” e inserite il vostro punto di partenza per scoprire qual è l’autobus da prendere più vicino a voi.
  2. All’ingresso del terminal chiedete per gli autobus della compagnia FLOR DEL VALLE per la Mitad del Mundo, dite all’autista di avvisarvi alla fermata giusta per farvi scendere (la destinazione finale dell’autobus dovrebbe essere Cayambe). Prezzo del biglietto solo andata, 2 dollari. Fate attenzione perchè da qui partono anche i bus per la falsa Mitad del Mundo, assicuratevi di salire sulla compagnia giusta.

Il viaggio è di circa due ore, tra andata e ritorno più la visita considerate una mezza giornata abbondante.

Ci sono un paio di ristoranti in loco per pranzare, noi vi consigliamo il Cafè Ecuatorial, dovete assolutamente provare i bizcochos con queso e con dulce de leche all’irrisorio prezzo di 1 dollaro!

I gustosissimi bizcochos!

Per tornare gli autobus sono molto frequenti, noi abbiamo aspettato meno di 15 minuti. La compagnia è sempre FLOR DI VALLE, chiedete per sicurezza all’autista se la destinazione finale è Quito.

Buon’avventura!

IT’S NEVER TOO LATE

TAGS

LEAVE A COMMENT

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ANDRE & FEDE
Milan, IT

Chi ha deciso che l'unico stile di vita possibile sia "studia, lavora, compra casa, fai una famiglia, vai in pensione e muori"? Trip'N'Roll è la storia di due sognatori che non vogliono arrendersi ad un'esistenza già scritta, in partenza per il giro del mondo dopo aver spezzato le catene dell'abitudine. Siamo Andrea e Federica, due milanesi allo sbaraglio, pronti per un viaggio rigorosamente zaino in spalla!

WEBSITE TRANSLATION
Ora siamo qui

    FACEBOOK