Image Alt

Blog

DESERTO DEL GOBI

Questo video racconta la nostra avventura nella sconfinata steppa della Mongolia. Partiti da Ulan Bator sul pulmino più sgangherato del mondo, abbiamo raggiunto il Deserto del Gobi e per cinque giorni abbiamo vissuto nella natura più incontaminata, popolata da cavalli, pecore, gazzelle, yak e cammelli. Vedere centinaia di animali selvaggi, che corrono liberi a pochi metri da te, non è qualcosa che capita tutti i giorni.

Siamo entrati in contatto con le popolazioni di nomadi, che ancora credono nella propria terra, in una vita semplice, e non vogliono cedere alla follia della città (gli abitanti della sola capitale sono un milione e mezzo, esattamente la metà dell’intera popolazione mongola!).

Abbiamo dormito nelle Gher, senza corrente e riscaldati solo da una stufa, abbiamo scoperto come vive questa parte di mondo, che ci ha insegnato ad apprezzare le piccole cose, il valore della condivisione, di una semplice serata attorno al fuoco dopo una dura giornata stremati dal freddo.

Abbiamo scoperto che scalare una duna è mille volte più faticoso che scalare una montagna, che devi guadagnarti la cima un centimetro alla volta, scavando letteralmente nella sabbia che continua a trascinarti giù… penserai di non farcela, vorrai tornai indietro, ma hai fatto così tanta strada per essere li, devi tenere duro, ancora un ultimo sforzo… finché non sarai lassù, distrutto ma felice, lo spettacolo a cui assisterai vale una vita intera, ogni goccia di sudore, e ti renderai conto di aver ricevuto uno degli insegnamenti migliori che la vita possa offrirti.
La Mongolia è sicuramente entrata nei nostri cuori, non sarà ai primi posti per le comodità ma vince sicuramente per la sua gente e la spettacolarità dei suoi territori.

IT’S NEVER TOO LATE!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SEGUICI SU INSTAGRAM: @trip.n.roll

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit sed.

Follow us on