Guatemala

DORMIRE SUL VULCANO ACATENANGO IN GUATEMALA

By on 14 Giugno 2019

Preparatevi a dormire sul vulcano Acatenango e godervi l’eruzione del vulcano Fuego in prima fila! E’ senza dubbio la più bella esperienza che il Guatemala possa offrirvi, una di quelle che capita una volta nella vita e che non dimenticherete mai!

Il Vulcano Fuego in eruzione
Il Vulcano Fuego in eruzione

La città coloniale di Antigua (che non dovete perdere per nessun motivo se state pianificando un viaggio in Guatemala), è circondata da ben tre vulcani, il Volcán Acatenango, il Volcán de Agua e l’attivissimo Volcán de Fuego!

Ad ogni angolo della città ci sono agenzie che organizzano l’escursione più gettonata di tutto il Guatemala, la cosiddetta “Acatenango Hike”, per la quale vi basteranno solamente 24 ore. Si tratta di un trekking molto duro che prevede un dislivello di circa 1600 metri fino a raggiungere l’altitudine massima di 4000.

Se non volete andare in agenzia, tutti gli hotel possono organizzare l’escursione ma verificate prima a chi si appoggiano e cosa comprende la quota di partecipazione.

Noi abbiamo scelto il Tropicana Hostel perché ha un ottimo rapporto qualità/prezzo, secondo noi è l’opzione migliore se avete un budget ridotto. Naturalmente ci sono agenzie più costose che offrono maggiori servizi e gruppi più ristretti, dipende tutto dalla vostra disponibilità economica. Compreso nel prezzo abbiamo due colazioni, un pranzo, una cena, tenda e sacco a pelo al campo base.

L'avventura sull'Acatenango comincia
L’avventura sull’Acatenango comincia
Immersi nella natura del vulcano Acatenango
Immersi nella natura

L’ITINERARIO

Primo giorno

  • ORE 8.00 – ritrovo al Tropicana Hostel per fare colazione (compresa nel prezzo) e, in caso di necessità, noleggiare vestiti pesanti (giacca, cappello, guanti) previo deposito che vi verrà restituito al ritorno.
  • ORE 9.00 – partenza in minivan per raggiungere il punto d’inizio a quota 2450 metri
  • ORE 10.00 – l’avventura comincia e si parte per il trekking!
  • ORE 12.00 – pranzo al sacco
  • ORE 15.30 – arrivo al campo base. Seguono spuntino, cena e marshmallow intorno al fuoco. Notte in tenda.

Secondo giorno

  • ORE 4.00 – sveglia e partenza per raggiungere la cima dell’Acatenango
  • ORE 6.00 – godetevi l’alba
  • ORE 7.00 – ritorno al campo base per la colazione
  • ORE 8.00 – si riparte per la discesa
  • ORE 10.30 – arrivo al punto di partenza dove vi attende una tazza di limonata e il minivan per Antigua
Un'eruzione ogni 5 minuti
Un’eruzione ogni 5 minuti
Serata attorno al fuoco sul vulcano Acatenango
Marshmallows per tutti!

PERCHE’ DOVETE SCALARE IL VULCANO ACATENANGO

In prima fila a godersi la spettacolo
In prima fila a godersi la spettacolo

Non voglio mentirvi, sarà molto faticoso, anche per i più allenati. Il percorso è sempre in salita senza tratti pianeggianti, le guide si fermeranno ogni 20/25 minuti per farvi recuperare il fiato e acclimatarvi. In cima preparatevi al freddo.

La buona notizia è che si tratta solamente di 5 ore e mezza di cammino per il campo base, poi avrete il resto del pomeriggio e della serata per godervi il meraviglioso spettacolo del vulcano Fuego e della sua “fontana” di lava. Credetemi, basteranno solo i suoi ruggiti a farvi restare senza parole e sarà veramente dura riuscire a staccargli gli occhi di dosso.

Per non parlare del panorama! Sarete ben oltre il livello delle nuvole, una distesa di panna montata dalla quale vedrete spuntare la cima di altri vulcani mentre il sole lentamente tramonta… qualcosa che non si può spiegare a parole, nemmeno le foto rendono giustizia.

Si, farà freddo, ma la sera attorno al fuoco a chiacchierare con altri avventurieri, interrompendovi ogni 5 minuti per ammirare le eruzioni e brindare con un buon bicchiere di vino (ebbene si, era compreso anche il vino), sarà uno di quei momenti che porterete sempre nel cuore. Godetevelo fino all’ultimo, noi dopo la prima ora siamo finiti a cantare come pazzi. Italiani, francesi, olandesi e inglesi, che cantano a squarciagola sul tetto del mondo!

La salita per vedere l’alba del secondo giorno, con i tuoni e gli zampilli del vulcano Fuego a farvi compagni, sarà altrettanto dura, ma per quando faticosa, gelida e devastante, vi assicuro che quando arriverete lassù il sacrificio sarà ripagato da una gioia sconvolgente. Ce l’avete fatta, non avete mai mollato, avete superato i vostri limiti, ora godetevi uno dei più belli spettacoli di Madre Natura!

Distrutti ma felici! L'alba dalla cima del vulcano Acatenango
Distrutti ma felici!
Il mondo sopra le nuvole!
Il mondo sopra le nuvole!

IT’S NEVER TOO LATE

TAGS

LEAVE A COMMENT

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ANDRE & FEDE
Milan, IT

Chi ha deciso che l'unico stile di vita possibile sia "studia, lavora, compra casa, fai una famiglia, vai in pensione e muori"? Trip'N'Roll è la storia di due sognatori che non vogliono arrendersi ad un'esistenza già scritta, in partenza per il giro del mondo dopo aver spezzato le catene dell'abitudine. Siamo Andrea e Federica, due milanesi allo sbaraglio, pronti per un viaggio rigorosamente zaino in spalla!

WEBSITE TRANSLATION
Ora siamo qui

    FACEBOOK